Sie befinden sich hier

Inhalt

Invasi e bacini di compensazione

I lavori di risanamento nell'invaso di Sufers, già parzialmente svuotato, sono stati effettuati nell'inverno 2011/12 (revisione parziale delle paratoie e del dispositivo di sollevamento nell'opera di deflusso, costruzione di una nuova griglia di afflusso all'opera di captazione dell’acqua motrice e revisione di tre valvole di deflusso dell'acqua in eccesso). Dopo aver svuotato completamente il bacino di compensazione di Bärenburg è stato possibile ripristinare lo sbarramento di deviazione parzialmente danneggiato. Nella galleria d'adduzione in direzione di Bärenburg sono state inoltre revisionate entrambe le valvole del reattore. Dopo lo svuotamento del serbatoio Valle di Lei e del bacino di compensazione di Preda (Madris), nell'inverno 2012/13 sono state revisionate le paratoie e la griglia di afflusso alla galleria d'adduzione.

Protezione anticorrosione

I lavori rimanenti allo scarico di fondo di Sufers, fra cui la revisione parziale delle paratoie e il rinnovo della protezione anticorrosione nella galleria dello scaricatore di fondo, saranno effettuati nell'inverno 2012/13. Saranno dotate di una nuova protezione anticorrosione anche le valvole a farfalla nella galleria d'adduzione in direzione di Bärenburg così come le blindature e le paratoie nel serbatoio della Valle di Lei.

Gruppi macchine

Dopo circa 50 anni di esercizio e oltre 100 000 ore di servizio è necessario rinnovare e revisionare i 13 grandi gruppi macchine di KHR. Grazie alla sostituzione delle vecchie giranti delle turbine si otterrà un aumento dell'efficienza del 2% circa. Saranno sostituiti anche gli statori dei generatori; i rotori saranno sottoposti a un complesso processo di revisione presso il costruttore e saranno in parte riadattati.

Sistemi di telecontrollo

Durante il normale funzionamento, tutti gli impianti delle Officine idroelettriche del Reno posteriore sono sorvegliati e telecomandati dalla centrale di comando di Sils. Le apparecchiature di sorveglianza e comando saranno interamente sostituite.

Impianti ausiliari, secondari e di distribuzione

I componenti d'impianto necessari per il funzionamento delle centrali elettriche sono molteplici e strettamente collegati fra di loro. Tra questi figurano impianti di distribuzione per l'alimentazione dell'impianto e delle macchine principali, impianti a batteria e impianti di raffreddamento, riscaldamento, ventilazione e condizionamento dell'aria, che saranno sostituiti o completamente rinnovati durante la chiusura completa nei semestri invernali 2011/12 e 2012/13.

Kontextspalte