Sie befinden sich hier

Inhalt

Operazioni di spurgo

Prima dello svuotamento dell’invaso di Sufers e del serbatoio della Valle di Lei è stato indispensabile lo spurgo dei bacini di compensazione di Preda, Ferrera e Bärenburg per rimuovere i materiali solidi come detriti, legno e sedimenti fini che si erano accumulati nei bacini. Questi materiali solidi devono essere fatti defluire a valle di tanto in tanto per garantire il funzionamento e la sicurezza degli organi di intercettazione e per mantenere il volume di invaso originario nel bacino. A differenza degli svuotamenti, le operazioni di spurgo avvengono con un’elevata portata d’acqua naturale.

KHR cerca tuttavia di adottare la massima cautela nella fase di aumento e successiva riduzione dei deflussi nei corsi d'acqua, deviando meno acqua possibile nel rispetto dell'ambiente. Per provocare il minor danno possibile a flora, fauna e microrganismi vengono adottate diverse misure di prevenzione:

  • durante il periodo di scioglimento delle nevi le operazioni di spurgo sono la soluzione a minor impatto ambientale. I corsi d’acqua trasportano comunque materiali e sono già naturalmente torbidi.
  • grazie al lento riempimento gli organismi acquatici hanno tempo sufficiente per raggiungere l’alveo di magra con l’acqua di riempimento.
  • i tratti di corsi d’acqua in secca vengono controllati con eventuale recupero tempestivo dei pesci in questi tratti.
  • l'accompagnamento professionale e la documentazione delle operazioni di spurgo consentono di ottimizzare i processi.

Kontextspalte

  • Bacino di compensazione di Preda © KHR – Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A.Bacino di compensazione di Preda © KHR – Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A.
  • Bacino di compensazione di Preda © KHR – Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A.Bacino di compensazione di Preda © KHR – Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A.
  • Raccolta dei campioni di acqua © KHR – Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A.Raccolta dei campioni di acqua © KHR – Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A.