Sie befinden sich hier

Inhalt

Produzione di energia elettrica

Gli impianti di produzione figurano fra le più grandi centrali ad accumulazione del nostro paese. Le strutture sono combinate tra loro in modo da poter produrre sia energia da impianti ad acqua fluente che ad accumulazione, fungono inoltre da serbatoi stagionali. L'energia è prodotta utilizzando uno dei più grandi bacini imbriferi della Svizzera che comprende le acque del Reno posteriore e del suo affluente principale, il Reno di Avers. Gli impianti di KHR sono suddivisi su tre salti: il salto superiore Valle di Lei - Innerferrera, con il serbatoio Valle di Lei, si trova parzialmente in territorio italiano; i due salti inferiori Innerferrera/Sufers - Andeer e Andeer - Sils, invece, sorgono interamente su suolo svizzero.

L’energia elettrica non può essere accumulata in grandi quantità, l’acqua sì. In periodi di scarsa richiesta, durante le ore notturne, le centrali ad accumulazione con sistema di pompaggio pompano acqua verso i bacini superiori. Se il fabbisogno di elettricità aumenta e/o durante il carico di punta, esse sono in grado di produrre corrente facendo turbinare nuovamente l’acqua dei bacini a monte. Gli impianti di pompaggio sono efficienti sia da un punto di vista economico che ecologico in quanto a differenza delle centrali nucleari e degli impianti ad acqua fluente possono essere attivati e arrestati in breve tempo.

Nel corso della giornata e dell'anno i consumi di energia possono registrare grandi oscillazioni. Il carico di base è coperto dalla cosiddetta energia di banda, ossia l'energia elettrica prodotta da impianti ad acqua fluente costruiti su grandi fiumi o da centrali nucleari attive 24 ore al giorno, 365 giorni all’anno. Per coprire il carico di punta a mezzogiorno e alla sera vengono attivate centrali ad accumulazione che si prestano per impieghi di breve durata. Le centrali con sistema di pompaggio sono destinate ad assumere maggiore importanza in futuro in quanto possono essere utilizzate anche per bilanciare la rete, soggetta a fluttuazioni di potenza dovute alla produzione irregolare di energia dei parchi eolici e solari.

Kontextspalte

  • Lago di Lei © KHR – Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A.Lago di Lei © KHR – Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A.
  • Centrale di Ferrera © KHR – Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A.Centrale di Ferrera © KHR – Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A.
  • Centrale di Bärenburg © KHR – Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A.Centrale di Bärenburg © KHR – Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A.
  • Maschinensaal Sils © KHR – Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A.Maschinensaal Sils © KHR – Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A.
  • Stazione di smistamento ad alta tensione di Sils © KHR – Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A.Stazione di smistamento ad alta tensione di Sils © KHR – Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A.