Sie befinden sich hier

Inhalt

Pesca

Gli invasi di KHR e i corsi d’acqua da essa utilizzati ospitano numerose specie di pesci. Mentre nei corsi d’acqua vivono prevalentemente trote fario e scazzoni, gli invasi ospitano anche trote di lago e iridee, salmerini alpini, salmerini canadesi e sanguinerole. La composizione del patrimonio ittico degli invasi si basa soprattutto su misure di ripopolamento mirate. Dopo il rinnovo generale degli impianti, KHR provvederà alla ricostituzione del patrimonio ittico delle acque interessate con il rilascio di pesci giovani.

Il deflusso di acqua a valle delle centrali ha una portata variabile in base al ciclo di produzione. Per mantenere intatte le molteplici funzioni dei corsi d'acqua, dagli invasi viene rilasciata in modo continuo una quantità minima d'acqua (la cosiddetta dotazione minima continua). La quantità d'acqua di dotazione è regolata per legge e varia in base alla stagione. L'acqua di dotazione serve per alimentare le falde acquifere, proteggere il paesaggio e preservare il biotopo per animali e pianti. Mediante l'impiego di impianti di dotazione moderni e precisi, KHR provvede a mantenere un livello d'acqua costante e sufficiente nei corsi d'acqua a valle delle centrali di Bärenburg, Sufers e Ferrera per consentire lo sviluppo di una flora e di una fauna rigogliose.

Kontextspalte

  • Pescatore al lago di Sufers © KHR – Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A.Pescatore al lago di Sufers © KHR – Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A.
  • Reno di Avers Cröt © KHR – Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A.Reno di Avers Cröt © KHR – Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A.
  • Pescatore al lago di Lei © KHR – Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A.Pescatore al lago di Lei © KHR – Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A.